Virus Dell'immunodeficienza Umana E Far Fronte A Una Diagnosi Positiva

Aggiornamento: 2 ago


Persone diverse affrontano diagnosi diverse in modi diversi. Alcuni credono che le loro vite siano finite o che non valgano la pena di essere vissute. David Lee Magnum ha ammesso di aver fatto sesso con 12 persone all'epoca, alle quali non ha rivelato il suo stato di HIV. La "Piramide del rischio" ci aiuta a identificare i rischi comportamentali sessuali non salutari in cui una persona è coinvolta, ad esempio una persona che ha un numero elevato di partner e/o più partner contemporaneamente. Alcune persone intendono persino danneggiare gli altri, diffondendo la malattia che gli è stata diagnosticata. Nel Missouri, un uomo di nome David Lee Magnum ha intenzionalmente esposto il suo partner all'HIV. David Lee Magnum non stava solo aumentando le possibilità che i suoi partner sessuali contraessero l'HIV da lui, ma anche le persone che i suoi partner non sapevano diffondevano il virus. Si è difeso sostenendo che inizialmente stava ricevendo un trattamento, tuttavia dopo essersi trasferito in un luogo diverso ha smesso di aderire al trattamento a causa della mancanza di mezzi di trasporto per le visite del suo medico.

Certo, Internet e alcune app per smartphone hanno sicuramente il loro ruolo nel facilitare e accelerare il processo di 'incontri' offrendo un canale aperto di pubblicità e comunicazione, tuttavia sarebbe interessante sapere come la nuova tecnologia può ridurre lo stigma che rimane in la conversazione sull'epidemia di HIV/AIDS. Il numero di vite che David Lee Magnum ha effettivamente colpito non sarà mai certo. Sospetto che l'effetto domino delle sue azioni su altre vite sia stato drastico, sia su poche che su molte. Quando gli è stato chiesto perché Magnum ha infettato gli altri, ha dato la colpa alla mancanza di mezzi di trasporto che gli ha fatto smettere di andare dalle sue visite mediche. Sebbene sia ancora un argomento molto delicato di cui parlare soprattutto per coloro a cui è stato diagnosticato positivamente il virus, credo che avrebbe potuto fermare il suo comportamento e uscire allo scoperto con i suoi partner sessuali, ma ha deciso di non farlo. In Gran Bretagna, il numero di persone che vivono con l'HIV è raddoppiato nell'ultimo decennio a 110.000 con un quarto di queste persone non sono consapevoli di avere il virus. Più del 50% dei seimila casi di nuova diagnosi nel 2013, erano uomini gay.

Riferimenti:


1. Migiro, Katy. “Goal to End AIDS Epidemiology 2030 ‘Ambitious but Realistic’: UN Chief”. New York Times. July 14th 2015: 1 Page. www.NewYorkTimes.com.October 15th 2015.

2. Goodnough, Abby. “Missouri Man Gets 30 Years for Exposing Sex Partners to HIV”. New York Times, July 23rd 2015: 1 Page. www.NewYorkTimes.com. October 15th 2015

#AIDS #HIV

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti