top of page

Quali sono i diversi tipi di sostanze chimiche nocive presenti nei prodotti per capelli? Parte I.

Aggiornamento: 20 apr




Parabeni:

I parabeni sono sostanze chimiche comunemente utilizzate come conservanti nei prodotti cosmetici e farmaceutici. I parabeni interrompono gli ormoni nel tuo corpo. Una volta nel corpo, i parabeni possono agire come l'ormone estrogeno sia nei maschi che nelle femmine. Ciò potrebbe avere un effetto su aspetti come la fertilità, il numero di spermatozoi e la durata del ciclo mestruale.

 

Formaldeide:

La formaldeide è un conservante cancerogeno e pericoloso che può essere assorbito attraverso il cuoio capelluto e filtrare dalla confezione e nell'aria nel tempo. Questo additivo può causare tossicità, influenzare o causare asma ed è stato collegato al cancro. La formaldeide è un veleno sistemico altamente tossico che viene assorbito bene per inalazione. Il vapore è gravemente irritante per le vie respiratorie e la pelle e può provocare vertigini o soffocamento. Il contatto con la soluzione di formaldeide può causare gravi ustioni agli occhi e alla pelle.

 

Glicole propilenico:

Il glicole propilenico è utilizzato in molti gel per lo styling, balsami, shampoo ed è l'ingrediente attivo dell'antigelo. Il contatto diretto può causare anomalie al cervello, al fegato, ai reni, danni renali, reazioni allergiche ed eruzioni cutanee.

 

Sodio laureth solfato:

Il sodio laureth solfato (noto anche come sodio lauril solfato) è utilizzato nello shampoo e potrebbe potenzialmente irritare le condizioni della pelle e causare una reazione allergica ed eruzioni cutanee.

 

Triclosan:

Il triclosan è un agente antibatterico e antifungino presente in alcuni prodotti di consumo, tra cui dentifricio, saponi, detergenti, giocattoli e trattamenti di pulizia chirurgica. L'esposizione al Triclosan può portare a problemi riproduttivi e può anche influenzare la risposta immunitaria e la funzione cardiovascolare.

 

Ftalati:

Gli ftalati (ovvero i plastificanti) sono sostanze chimiche utilizzate per rendere la plastica più durevole e sono collegati ad effetti dannosi sulla salute. Gli ftalati sono collegati ad un aumento del rischio di sviluppare cancro al seno e difetti congeniti. Si trovano spesso nella lacca e nelle fragranze aggiunte ai prodotti per capelli.

 

Fragranza:

Il profumo (noto anche come profumo, oli profumati, aroma, fragranza naturale) è associato a vari tipi di dermatite allergica da contatto. Non esiste una definizione legale per la parola “naturale”. Quindi, è possibile che ciò che intendi per “naturale” differisca da ciò che un’azienda intende con questa parola. I prodotti che riportano la parola “profumo” sull’etichetta contengono migliaia di sostanze chimiche nascoste. Alcuni ingredienti presenti nei prodotti cosmetici profumati possono disturbare il sistema riproduttivo. Possono anche causare cancro, asma e penetrare nel latte materno delle donne. Come molti ingredienti presenti in questo elenco, è anche irritante per la pelle e il cuoio capelluto, il che può portare alla caduta dei capelli.

 

Alcol:

L'alcol viene aggiunto ai prodotti per capelli per aiutare i capelli a trattenere l'umidità; tuttavia, molti alcoli hanno un effetto essiccante che può danneggiare i capelli delicati. Gli alcoli che danneggiano i capelli secchi di solito hanno un "sostegno" nel loro nome, come l'alcol isopropilico o il propanolo.

 

Solfati:

Devi stare attento con i solfati nello shampoo. I solfati sono tensioattivi e aiutano lo shampoo a svolgere il suo lavoro in modo molto più efficace, ma alcuni solfati sono collegati all'irritazione della pelle e possono contenere sostanze cancerogene. Ti consigliamo di evitare il lauril solfato di ammonio, il lauril solfato di sodio e il lauril solfato di sodio.

 

Dimeticone:

Il dimeticone (noto anche come polidimetilsilossano o dimetilpolisilossano) è un polimero siliconico con un'ampia varietà di usi, dai cosmetici alla lubrificazione industriale. È particolarmente noto per le sue insolite proprietà reologiche. Il PDMS è otticamente trasparente e, in generale, inerte, non tossico e non infiammabile.

 

Siliconi:

I siliconi sono microplastiche che ammorbidiscono temporaneamente e donano lucentezza ai capelli per un breve periodo. Ma dopo un po’ causano un accumulo di prodotto e indeboliscono i follicoli piliferi, rendendo i capelli secchi, opachi e inclini alla rottura. I siliconi sono difficili da individuare nell'elenco degli ingredienti, poiché si nascondono dietro termini che terminano con coni, conoli, siliconi e silossani.

0 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page