Quanto Spesso Dovresti Pulire Il Tuo Appartamento?

Aggiornamento: 4 giu



Quanto spesso dovresti pulire? La durata della vita di un germe varia notevolmente a seconda dei batteri e della superficie. Piccolissimi batteri e microbi costituiti da virus, terra, funghi, batteri, peli di animali, polline, sudore, escrezioni e cellule della pelle invadono regolarmente i tuoi spazi. Quindi quanto spesso dovresti pulire la vasca, pulire il water o cambiare le lenzuola, prima che diventino un rischio biologico? Probabilmente più spesso di quanto pensi.

Asciugamani: lavare ogni tre o quattro usi

Perché: niente tocca la tua pelle nuda più degli asciugamani da bagno e, quando non hanno la possibilità di asciugarsi completamente, può iniziare rapidamente a puzzare. Gli asciugamani dovrebbero essere lavati ogni due o tre giorni perché ammettiamolo, le tue mani portano milioni di germi su di loro in un dato momento. Lavare spesso gli asciugamani ti eviterà di ammalarti.

Fogli:


Lavare ogni una o due settimane

Perché: le tue lenzuola assorbono tutto il sudore, la pelle morta e i fluidi corporei e, se non le cambi spesso, la tua pelle e la tua vita sociale ne risentiranno.

Frigorifero: Pulisci localmente se necessario e pulisci a fondo ogni tre o quattro mesi

Perché: l'elettrodomestico più importante della tua casa, il tuo frigorifero merita una manutenzione costante. Dagli una pulizia profonda ogni 3 o 4 mesi. Ciò significa mettere tutto il cibo in un frigorifero, spegnerlo, rimuovere ripiani e cassetti e lavarli con acqua calda e sapone. Tra una pulizia e l'altra assicurati di asciugare le fuoriuscite prima che si asciughino e di rimuovere gli alimenti che sono avariati o che hanno superato la data di scadenza.

Passare l'aspirapolvere o spazzare: fallo ogni settimana

Come mai: . Che tu abbia un tappeto o un pavimento in legno, dovrai tenere d'occhio questa situazione. Quando spazzi o passi l'aspirapolvere, assicurati di spostare i mobili, raccogliere borse, spostare cavi e corde e entrare in profondità negli angoli. Potresti voler lavare i pavimenti della cucina un po' più spesso, a causa dei batteri alimentari che possono diffondersi in giro.

Spolverare: fallo ogni tre giorni

Perché: inumidisci un canovaccio o un panno in microfibra in acqua tiepida e strizzalo in modo che non cadano gocce. Successivamente, pulire tutte le superfici, risciacquando il panno se necessario. Non dimenticare di spolverare le parti superiori delle opere d'arte incorniciate, gli scaffali alti, i comodini, le apparecchiature stereo e TV, le parti superiori dei telai delle porte e, soprattutto, tutta l'illuminazione (renderà il tuo appartamento più luminoso).

Tappeto da bagno: una volta alla settimana

Butta il tappeto del bagno nella lavatrice. I tappeti dovrebbero essere aspirati settimanalmente (più spesso se hai animali domestici) per tenere a bada polvere, sporco e allergeni.

Toilette: se vivi da solo, probabilmente puoi cavartela pulendo il bagno ogni pochi giorni. Se hai figli, le regole cambiano. L'esterno, la maniglia e il sedile dovrebbero essere puliti una volta al giorno con un detergente o un panno antibatterico. Chiudere il coperchio quando si sciacqua eviterà anche che i temuti pennacchi di particelle si alzino nell'aria.

Tenda da doccia: una volta al mese, dovresti togliere la tenda da doccia in tessuto o in plastica e metterla nel bucato.Doccia e vasca: devi pulire la doccia e la vasca solo una volta alla settimana, idealmente ogni volta che hai finito di fare la doccia. Per prevenire l'accumulo di schiuma di sapone e mantenere il vetro immacolato, usa un tergipavimento per asciugare l'acqua dopo ogni doccia. Questi pochi secondi possono salvarti dallo scrub alla fine della settimana.

Lavandino: tutti i giorni.

I germi delle tue mani si raccolgono sui pomelli del lavandino e nella ciotola del lavandino quando ti lavi le mani. Quindi, anche se vivi da solo, il lavandino ha bisogno di una buona pulizia ogni giorno con un detergente multiuso o un panno antibatterico. Anche se sembrano puliti, i lavelli possono diventare davvero disgustosi

Specchio: come il lavandino, lo specchio necessita di una pulizia quotidiana per rimuovere pelucchi, polvere e macchie di dentifricio. Puliscilo semplicemente con un panno in microfibra dopo essere uscito dalla vasca o dalla doccia.


Asciugacapelli: Sì, anche il tuo asciugacapelli ha bisogno di un programma di pulizia adeguato per evitare che si surriscaldi.


Spugna: ogni due giorni

La tua spugna è una delle cose più disgustose che possiedi. I microbiologi dicono che dovresti sostituirlo una volta alla settimana. La tua spugna da cucina diventa terribilmente germe, con miliardi di batteri su ogni centimetro quadrato. Immergi le spugne in acqua bollente per 2 minuti, mettile nel microonde per 2 minuti mentre sono umide ogni due giorni e sostituendole quando si deteriorano.

Maniglie delle porte: Una volta alla settimana (in alcune stanze).

Sebbene le maniglie delle porte accumulino molti batteri, devono essere lavate solo di rado. Le maniglie delle porte in bagno e in cucina sono destinate a catturare molti più batteri, quindi disinfettarle almeno una volta alla settimana potrebbe essere una buona idea, soprattutto se c'è una malattia in casa. Le maniglie delle porte possono essere contenitori per i germi. Pulisci quelli di casa tua una o due settimane. Una porta piena di germi può diffondere un brutto virus in un ufficio in poche ore. A casa, rendi la pulizia della maniglia una parte della tua normale routine. Se qualcuno è malato, pulisci le manopole ancora più frequentemente.

Il tuo telefono: Pulisci ogni giorno.

Gli smartphone sono con noi quasi in ogni momento della veglia. Spesso entrano in bagno e cadono a terra. Si siedono nei nostri palmi in quasi tutte le fasi della giornata, indipendentemente da dove siano state le nostre mani o da quanto siano pulite, e poi mettiamo i telefoni vicino alle nostre orecchie. Puoi utilizzare una salviettina umida o un panno in microfibra delicato. Per un potere pulente extra, aggiungi una soluzione 50/50 di acqua e aceto in un angolo del panno.

I tuoi jeans: da quattro a sei giorni di usura

Nonostante quello che dicono alcuni produttori di denim, i jeans hanno bisogno di un po' di lavaggio. Lavali ogni quattro-sei giorni per mantenerli freschi. Quindi metti i jeans in lavatrice dopo quattro o sei giorni di utilizzo. Ciò rafforzerà le fibre che si allentano mentre indossi i pantaloni e manterrà felice anche il naso dei tuoi vicini.

La tua tastiera: ogni pochi giorni

La tua tastiera è un altro oggetto domestico che spesso è più sporco di un sedile del water. È utile pulire la tastiera, il mouse e il monitor ogni pochi giorni. La tastiera non è l'unica cosa sulla tua scrivania che è infetta. Uno studio australiano ha rivelato che la scrivania media ha 400 volte la quantità di batteri trovata su un sedile del water. Per pulire il computer, puoi usare un cotton fioc imbevuto di alcol o un panno con un detergente disinfettante. Spegnere sempre il computer e scollegarlo prima di pulirlo.