OGM vs. Naturale vs. Organico vs. Kosher vs. Senza Glutine

Aggiornamento: 19 mar



Organismi Geneticamente Modificati: Gli OGM sono organismi viventi il ​​cui materiale genetico è stato manipolato in laboratorio. Il governo degli Stati Uniti li considera sicuri, ma altri paesi come il Giappone no. Alcuni sostengono che gli OGM possono aiutare a nutrire le nazioni affamate. L'ingegneria genetica ha più a che fare con le colture da riproduzione che con la salubrità del cibo. L'Organizzazione Mondiale della Sanità, l'American Medical Association e l'American Association for the Advancement of Science considerano tutti gli OGM sicuri. La FDA ha permesso l'introduzione del primo OGM animale per il consumo umano: il salmone. Però; gli oppositori affermano che il governo federale non ha imposto agli OGM di essere dimostrati sicuri. Gli organismi geneticamente modificati possono presentare nuovi allergeni insieme a un maggiore utilizzo di erbicidi.


Alimenti Naturali: Quasi il 60 percento dei clienti cerca la parola naturale sulla confezione durante gli acquisti, secondo un sondaggio di Consumer Reports. Di questi clienti, il 60% crede che gli alimenti naturali siano alimenti senza ingredienti artificiali, pesticidi o OGM. Per quanto riguarda il cibo, i regolatori definiscono naturale come la mancanza di ingredienti artificiali, che include i conservanti. Tuttavia, gli alimenti etichettati come naturali non sono garantiti per essere migliori per te. Non dice come è stato trattato un animale o cosa è stato nutrito, che potrebbe contenere antibiotici o mangimi OGM.

Alimenti Biologici: gli americani hanno perso 39,1 miliardi di dollari di cibo biologico nel 2014 (+11,3% rispetto al 2013). Il 50% degli acquisti effettuati dai millennial spende metà dei loro guadagni in alimentazione biologica. Quando producono un'etichetta come organica, ciò significa che non sono stati applicati pesticidi convenzionali o fertilizzanti sintetici o a base di fanghi di depurazione applicati nel processo di crescita. Quando si tratta di alimenti confezionati, deve contenere almeno il 95% di ingredienti biologici certificati che non possono essere lavorati con solventi industriali, irradiazione o ingegneria genetica. Quando si tratta di carne, gli animali devono essere nutriti con mangimi biologici, non possono ricevere antibiotici o ormoni e devono avere condizioni di vita naturali, come la capacità di pascolare. Oltre 237 sono stati fatti da Stanford, confrontando alimenti biologici e convenzionali. I risultati hanno mostrato che non c'è davvero una differenza nella nutrizione o nei rischi per la salute. Un maggiore consumo di pesticidi porta a 10 diagnosi di cancro all'anno, mangiare frutta e verdura biologica può prevenire 20.000 casi di cancro.


Senza Glutine: il glutine è una sostanza proteica che si trova nel grano, nell'orzo e nella segale.


I prodotti che tendono ad assorbire le sostanze chimiche sono: Mele, uva, nettarine, pesche, fragole, peperoni dolci, sedano, pomodorini, cetrioli, patate, piselli importati e spinaci

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti