Naloxone



Il 31 agosto si celebra la Giornata internazionale per la consapevolezza del sovradosaggio ed è progettata per aumentare la consapevolezza della tossicodipendenza negli Stati Uniti. Dal 2001 al 2014, 250.000 americani sono morti per overdose da prescrizione. Nello stesso periodo, 135.000 persone sono morte per uso illecito di droghe (comprese cocaina ed eroina). Il tasso di persone che muoiono ogni anno per overdose è aumentato esponenzialmente secondo il National Institute on Drug Abuse. C'è un pregiudizio riguardo a chi combatte la dipendenza, come l'immagine spesso associata di un uomo afroamericano. Ci deve essere un cambiamento nel modo in cui il sistema di giustizia penale e il pubblico percepiscono la dipendenza e le persone che lottano con essa. La tossicodipendenza dovrebbe essere venerata come un problema di salute, non come un problema criminale. Nel 2013 è stata approvata una legge che afferma che i membri del pubblico possono essere formati nella somministrazione di Naloxone che può sicuramente salvare la vita di qualcuno che ha assunto un'overdose.


Cos'è il naloxone?


Il naloxone è un medicinale che inverte rapidamente un sovradosaggio da oppioidi. È un antagonista degli oppioidi. Ciò significa che si lega ai recettori degli oppioidi e inverte e blocca gli effetti di altri oppioidi. Il naloxone può ripristinare rapidamente la normale respirazione di una persona se la respirazione è rallentata o interrotta a causa di un sovradosaggio di oppioidi. Ma il naloxone non ha effetto su qualcuno che non ha oppioidi nel loro sistema e non è un trattamento per il disturbo da uso di oppioidi. Esempi di oppioidi includono eroina, fentanil, ossicodone (OxyContin®), idrocodone (Vicodin®), codeina e morfina.


Come viene somministrato il naloxone?


Il naloxone deve essere somministrato a qualsiasi persona che mostri segni di sovradosaggio da oppiacei o quando si sospetta un sovradosaggio. Il naloxone può essere somministrato come spray nasale o può essere iniettato nei muscoli, sotto la pelle o nelle vene. I passaggi per rispondere a un sovradosaggio da oppioidi possono essere trovati nel kit di strumenti per la prevenzione del sovradosaggio da oppioidi della Substance Abuse and Mental Health Administration (SAMHSA).


Quali sono i diversi sistemi di somministrazione del naloxone?


Il naloxone è disponibile in due forme approvate dalla FDA: spray nasale iniettabile e preconfezionato. Indipendentemente dalla forma di dosaggio che usi, è importante ricevere una formazione su come e quando usare il naloxone. Dovresti anche leggere le istruzioni del prodotto e controllare la data di scadenza.


Le marche iniettabili di naloxone sono offerte da diverse società elencate nell'Orange Book della FDA sotto "naloxone" (cercare "iniettabile"). Tipicamente, la dose corretta deve essere prelevata da una fiala. Di solito, viene iniettato con un ago nel muscolo, sebbene possa anche essere somministrato in vena o sotto la pelle. La FDA ha recentemente approvato ZimhiTM, una siringa preriempita monodose che può essere iniettata nel muscolo o sotto la pelle.


Nota: alcune persone usano un kit di emergenza spray nasale improvvisato non approvato dalla FDA che combina naloxone iniettabile con un accessorio progettato per erogare naloxone attraverso il naso. Tuttavia, questo dispositivo intranasale improvvisato non è facile da montare, soprattutto quando è sotto pressione in caso di emergenza, e richiede una formazione preventiva. Inoltre, è stato dimostrato che i dispositivi di naloxone approvati dalla FDA producono livelli ematici di naloxone sostanzialmente più elevati rispetto allo spray nasale improvvisato. Questi risultati suggeriscono che la tecnologia di spray nasale preconfezionata approvata è preferibile rispetto ai moduli non approvati dalla FDA.


Lo spray nasale preconfezionato (naloxone generico, Narcan®, Kloxxado®), sviluppato a seguito di una ricerca finanziata dal NIDA, è un dispositivo preriempito senza ago approvato dalla FDA che non richiede assemblaggio e viene spruzzato in una narice mentre la persona si sdraia la loro schiena. Questo dispositivo può anche essere più facile per i propri cari e gli astanti senza una formazione formale da utilizzare.


Narcan® è uguale al naloxone?


Quando il naloxone fu approvato per la prima volta per invertire le overdose da oppioidi, il suo marchio era "Narcan". Ora ci sono altre formulazioni e marchi per il naloxone, ma molte persone continuano a chiamare tutti questi prodotti "Narcan". Tuttavia, il nome generico corretto è "naloxone".


C'è un sistema di consegna preferibile?


Tutti i sistemi utilizzati dai primi soccorritori erogano la dose dichiarata di naloxone e possono essere altamente efficaci nell'invertire un sovradosaggio da oppiacei. I risultati dello studio pubblicati a marzo 2019 suggeriscono che i dispositivi a naloxone approvati dalla FDA forniscono livelli ematici di naloxone più elevati rispetto ai dispositivi nasali improvvisati.


Posso dare il naloxone a qualcuno che ha assunto un'overdose?


Sì. Le famiglie con persone care che lottano con la dipendenza da oppioidi dovrebbero avere il naloxone nelle vicinanze; chiedere al proprio familiare di portarlo; e fai sapere agli amici dove si trova. Le persone dovrebbero comunque chiamare immediatamente i servizi di emergenza sanitaria in caso di sovradosaggio.


Il naloxone viene utilizzato più di prima da agenti di polizia, tecnici medici di emergenza e soccorritori non di emergenza. Nella maggior parte degli stati, le persone a rischio o che conoscono qualcuno a rischio per un sovradosaggio da oppiacei possono essere addestrate su come somministrare il naloxone. Le famiglie possono chiedere ai loro farmacisti o operatori sanitari come utilizzare i dispositivi.


Quali precauzioni sono necessarie quando si somministra il naloxone?


Il naloxone agisce per invertire il sovradosaggio di oppioidi nel corpo per soli 30-90 minuti. Ma molti oppioidi rimangono nel corpo più a lungo. Per questo motivo, è possibile che una persona sperimenti ancora gli effetti di un sovradosaggio dopo che una dose di naloxone svanisce. Inoltre, alcuni oppioidi sono più forti e potrebbero richiedere dosi multiple di naloxone. Pertanto, uno dei passaggi più importanti da intraprendere è chiamare i servizi di emergenza sanitaria in modo che l'individuo possa ricevere cure mediche immediate. Il NIDA sostiene la ricerca per formulazioni più forti da utilizzare con potenti oppioidi come il fentanil.


Le persone a cui viene somministrato il naloxone devono essere costantemente osservate fino all'arrivo delle cure di emergenza. Devono essere monitorati per altre 2 ore dopo la somministrazione dell'ultima dose di naloxone per assicurarsi che la respirazione non rallenti o si fermi.


Quanto costa il naloxone?


Il costo varia a seconda di dove si ottiene il naloxone, come lo si ottiene e che tipo si ottiene. I pazienti assicurati devono verificare con la propria compagnia assicurativa se questo medicinale è coperto. I pazienti senza assicurazione possono controllare i costi di vendita al dettaglio presso le loro farmacie locali. Alcune compagnie farmaceutiche hanno programmi di assistenza ai costi per i pazienti che non sono in grado di pagarli.


Dove puoi trovare il naloxone?


Molte farmacie portano il naloxone. In alcuni stati, puoi ottenere il naloxone da un farmacista anche se il tuo medico non ti ha scritto una prescrizione per questo. È anche possibile ottenere gratuitamente il naloxone da programmi di distribuzione basati sulla comunità, gruppi di salute pubblica locale o dipartimenti sanitari locali. Verificare con la farmacia locale.


Co-prescrizione di naloxone con oppioidi da prescrizione


Alcune ricerche suggeriscono che quando i medici prescrivono il naloxone insieme agli oppioidi prescritti, il rischio di sovradosaggio da oppioidi diminuisce anche se la prescrizione del naloxone non viene soddisfatta. La prescrizione di naloxone sembra servire come un'importante strategia educativa. Di conseguenza, in alcuni casi il CDC ha iniziato a raccomandare co-prescrizioni, delineate nelle Linee guida del CDC del 2016 e dettagliate dalle linee guida pubblicate da HHS nel 2018. Nell'agosto 2019, uno studio ha mostrato che le tariffe nazionali complessive per la co-prescrizione di naloxone insieme a qualsiasi gli oppioidi sono aumentati tra i pazienti Medicare Part D.


Risorsa:

1. https://nida.nih.gov/publications/drugfacts/naloxonev