Diciottesimo Di Giugno - 'Juneteenth'

Aggiornamento: 19 mar


Juneteenth è la più antica commemorazione celebrata a livello nazionale della fine della schiavitù negli Stati Uniti. Risalente al 1865, fu il 19 giugno che i soldati dell'Unione, guidati dal maggiore generale Gordon Granger, sbarcarono a Galveston, in Texas, con la notizia che la guerra era finita e che gli schiavi erano ora liberi. Si noti che questo è stato due anni e mezzo dopo la proclamazione di emancipazione del presidente Lincoln, che era diventata ufficiale il 1 gennaio 1863. La proclamazione di emancipazione ha avuto scarso impatto sui texani a causa del numero minimo di truppe dell'Unione per far rispettare il nuovo ordine esecutivo. Tuttavia, con la resa del generale Lee nell'aprile del 1865 e l'arrivo del reggimento del generale Granger, le forze furono finalmente abbastanza forti da influenzare e superare la resistenza.


Le reazioni a questa profonda notizia andavano dal puro shock al giubilo immediato. Mentre molti si sono soffermati a conoscere questo nuovo rapporto tra datore di lavoro e dipendente, molti se ne sono andati prima che queste offerte fossero completamente fuori dalla bocca dei loro ex "padroni", a testimonianza delle condizioni variabili nelle piantagioni e della realizzazione della libertà. Anche senza un posto dove andare, molti pensavano che lasciare la piantagione sarebbe stata la loro prima presa di libertà. Il nord era una meta logica e per molti rappresentava la vera libertà, mentre il desiderio di raggiungere i familiari negli stati vicini spingeva alcuni in Louisiana, Arkansas e Oklahoma. Stabilirsi in queste nuove aree come uomini e donne liberi ha portato nuove realtà e le sfide di stabilire uno status finora inesistente per i neri in America. Raccontare i ricordi di quel grande giorno del giugno del 1865 e dei suoi festeggiamenti servirebbe sia da motivazione che da sollievo dalle crescenti pressioni incontrate nei loro nuovi territori. La celebrazione del 19 giugno è stata coniata “Juneteenth” ed è cresciuta con una maggiore partecipazione dei discendenti. La celebrazione del 16 giugno è stata un'occasione per rassicurarsi a vicenda, per pregare e per raccogliere i restanti membri della famiglia. Juneteenth ha continuato ad essere molto venerato in Texas decenni dopo, con molti ex schiavi e discendenti che facevano un pellegrinaggio annuale a Galveston in questa data.


Oggi, Juneteenth sta godendo di un tasso di crescita fenomenale all'interno delle comunità e delle organizzazioni in tutto il paese. Istituzioni come lo Smithsonian, l'Henry Ford Museum e altri hanno iniziato a sponsorizzare attività incentrate su Juneteenth. Negli ultimi anni, un certo numero di organizzazioni Juneteenth locali e nazionali sono sorte per prendere il loro posto accanto alle organizzazioni più vecchie, tutte con la missione di promuovere e coltivare la conoscenza e l'apprezzamento della storia e della cultura afroamericana. Juneteenth oggi celebra la libertà e il successo degli afroamericani, incoraggiando al contempo il continuo sviluppo personale e il rispetto per tutte le culture. Man mano che assume una prospettiva più nazionale, simbolica e persino globale, gli eventi del 1865 in Texas non vengono dimenticati, poiché tutte le radici sono legate a questo terreno fertile da cui sta crescendo un giorno di orgoglio nazionale. Il futuro di Juneteenth sembra luminoso poiché il numero di città e stati che creano comitati Juneteenth continua ad aumentare. Il rispetto e l'apprezzamento per tutte le nostre differenze nascono dall'esposizione e dalla collaborazione. Essere coinvolti e sostenere le celebrazioni del Juneteenth crea nuovi legami di amicizia e comprensione tra noi.


Risorse:


“History of Juneteenth ©JUNETEENTH.com.” Juneteenth World Wide Celebration, www.juneteenth.com/history/.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti