Tendenze Dell'inquinamento Atmosferico E Tassi Di Mortalità

Aggiornamento: 12 mar


Secondo il sito web US EPA Air Pollution Trends, i livelli medi nazionali di ozono sono diminuiti negli anni '80, poi si sono stabilizzati negli anni '90 e sono diminuiti un po' dopo il 2002. La concentrazione media di ozono è diminuita del 19% dal 2000 nella regione nord-orientale degli Stati Uniti , secondo il sito web US EPA Air Pollution Trends. La concentrazione media di ozono è diminuita del 9% dal 2000 nella regione occidentale degli Stati Uniti, secondo il sito web US EPA Air Pollution Trends. Sebbene stiamo facendo passi da gigante per combattere il riscaldamento globale (es: ridurre la nostra impronta di carbonio, ridurre l'inquinamento dell'aria e dell'acqua, le emissioni di carbonio, riciclare) abbiamo ancora molta strada da fare per proteggere il nostro strato di ozono. Abbiamo causato così tanti danni allo strato di ozono, che la concentrazione di ozono (03) è diminuita a un ritmo esponenziale. Dobbiamo intraprendere un'azione spartiacque contro la diminuzione della nostra concentrazione di ozono.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità nel 2008, ci sono stati 1,3 milioni di decessi legati all'inquinamento atmosferico. Nel 2012 ci sono stati circa 3.732,00 decessi legati all'inquinamento dell'aria ambiente (AAP). Nel 2010, l'OMS ha stimato che i decessi correlati all'inquinamento atmosferico domestico (HAP) erano responsabili di 3,9 milioni di morti premature e di circa il 4,8% degli anni di vita sani persi. Nel 2016, l'inquinamento atmosferico domestico (HAP) è stato responsabile di 3,8 milioni di morti e del 7,7% della mortalità globale secondo l'Organizzazione mondiale della sanità.

Le regioni del mondo che rivelano il più alto carico di mortalità per inquinamento atmosferico combinato nel 2012 includono:

-La regione del Pacifico occidentale {Composto da: Australia, Brunei Darussalam, Cambogia, Cina, Isole Cook, Fiji, Giappone, Kiribati, Repubblica Democratica Popolare del Laos, Malesia, Isole Marshall, Micronesia (Stati Federati di), Mongolia, Nauru, Nuova Zelanda , Niue, Palau, Papua Nuova Guinea, Filippine, Repubblica di Corea, Samoa, Singapore, Isole Salomone, Tonga, Tuvalu, Vanuatu, Vietnam}

Le regioni del sud-est asiatico {che comprendono Malesia, Cambogia, Indonesia, Filippine, Timor Est, Laos, Singapore, Vietnam, Brunei, Birmania e Thailandia} sono quelle che registrano il maggior carico di mortalità per inquinamento atmosferico combinato nel 2012. Nella regione del Pacifico occidentale mondo, 2,8 milioni di persone sono morte a causa dell'inquinamento atmosferico combinato. Nella regione del sud-est asiatico del mondo, 2,3 milioni di persone sono morte a causa dell'inquinamento atmosferico combinato.

Risorse:

http://www.who.int/quantifying_ehimpacts/global/en/

https://www.epa.gov/air-trends

#air #Airpollution #death #deathrates #pollution

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti