• Wandeth Gonzo

I Diversi Paesi Del Continente Africa (E Le Loro Capitali)

Aggiornamento: 3 ott



1. Algeria: la capitale dell'Algeria è Algeri. Algeri è anche il principale porto marittimo e centro politico, economico e culturale dell'Algeria. La città ospita circa 3,9 milioni di persone e si estende su oltre 140 miglia quadrate. Algeri è la terza città più grande dell'Africa dopo Il Cairo, in Egitto, e Casablanca, in Marocco. Il suo nome deriva dal francese e catalano "Alger", dal nome arabo al-Jazāʾir, che significa "Le isole". Questo si riferisce alle quattro ex isole al largo della costa della città. Lingue: francese, lingue berbere, quattro dialetti (con emendamento costituzionale)


2. Angola: Luanda è la capitale dell'Angola. Con oltre 2,57 milioni di residenti, Luanda è il principale porto marittimo dell'Angola e il principale centro industriale, culturale e urbano. La città e la sua area metropolitana sono la capitale di lingua portoghese più popolosa del mondo, con oltre 8,3 milioni di abitanti. Luanda è anche una delle più antiche città coloniali dell'Africa, fondata nel gennaio 1576 dall'esploratore portoghese Paulo Dias de Novais.

Lingue: Portoghese, Bantu stretto come Umbundu


3. Benin: la capitale del Benin è Porto-Novo, che in portoghese significa "Porto Nuovo". La capitale ha una popolazione di oltre 264.000 persone e si estende su oltre 40 miglia quadrate. La città era inizialmente chiamata Ajase e fungeva da capitale per lo stato Yoruba di Popo. Nel 1730, i portoghesi ribattezzarono e svilupparono la città per diventare un porto per la loro tratta degli schiavi.

Lingue: francese, fon e yoruba (volgari più comuni nel sud), lingue tribali (almeno sei principali nel nord).


4. Botswana: la capitale del Botswana è Gaborone. Gaborone è la città più grande del paese, ospita oltre 231.000 persone, circa il 10% della popolazione totale del Botswana. Il tasso di crescita della popolazione è di circa il 3,4%, il più alto del paese. La città è la capitale del governo e la capitale economica del Botswana.

Lingue: Setswana (lingua nazionale con lievi differenze nei dialetti), l'inglese è la lingua ufficiale degli affari ed è ampiamente parlato nelle aree urbane.


5. Burkina Faso: Ouagadougou è la capitale del Burkina Faso e il suo centro amministrativo, delle comunicazioni, culturale ed economico. Con una popolazione di oltre 2,2 milioni, è anche la città più grande del paese. Le industrie primarie di Ouagadougou sono l'industria alimentare e tessile.

Lingue: francese e lingua dei nativi africani appartenenti alla famiglia sudanese parlate dal 90% della popolazione.


6. Burundi: Già Kitega, Gitega è la capitale del Burundi. Gitega è la seconda città più grande del paese dopo Bujumbura, l'ex capitale. A Gitega vivono oltre 135.000 persone. Nel dicembre 2018, il presidente del Burundi Pierre Nkurunziza ha annunciato che Gitega sarebbe tornata al suo precedente status di capitale politica e un voto del parlamento nel gennaio 2019 ha ufficializzato il cambiamento.

Lingue: Kirundi, francese e swahili (lungo il lago Tanganica e nella zona di Bujumbura).


7. Camerun: la capitale del Camerun è Yaoundé. Yaoundé è la seconda città più grande del paese dopo Douala, con una popolazione di 2,8 milioni. La città è significativamente più ricca e più sicura del resto del Camerun. Le principali industrie di Yaoundé includono tabacco, latticini, birra, argilla e vetro. Inoltre, la città è un importante centro di distribuzione di caffè, cacao, copra, canna da zucchero e gomma. Lingue: inglese, francese, 24 principali gruppi linguistici africani.


8. Capo Verde: Praia è la capitale di Capo Verde, situata sull'isola più grande del paese, Santiago. Con circa 160.000 residenti, Praia è il centro economico, politico e culturale del paese. Praia è una città portuale per prodotti agricoli come banane, caffè, canna da zucchero e semi di ricino ed è una stazione della funivia sottomarina. Lingue: portoghese e kabuverdianu (Crioulo) (una miscela di parole portoghesi e dell'Africa occidentale).

9. Repubblica Centrafricana: Bangui è la capitale della Repubblica Centrafricana. Bangui è sia la capitale del paese che la città più grande, con una popolazione di 889.000 abitanti. La città sta crescendo rapidamente, oltre il 2% annuo. Bangui è stata a lungo il centro di attività ribelli, distruzione e sconvolgimenti politici. La città funge anche da centro amministrativo, commerciale e commerciale della Repubblica Centrafricana.

Lingue: francese, sangho (lingua franca e lingua nazionale), banda, gbaya e altre lingue tribali.


10. Ciad: la capitale del Ciad è N'Djamena. N'Djamena è anche la città più grande del paese, con una popolazione di circa 1,4 milioni. N'Djamena significa "luogo di riposo" in arabo. La città è un mercato regionale per bestiame, sale, datteri e cereali. Inoltre, carne, pesce e cotone sono le principali industrie della città.

Lingue: francese, arabo e sara (al sud), più di 120 lingue e dialetti diversi.


11. Comore: Moroni è la capitale, la città più grande e la sede del governo delle Comore. Al censimento del 2011, la popolazione di Moroni è di circa 54.000 abitanti. I musulmani sunniti rappresentano il 98% della popolazione, con una minoranza di cattolici romani. Moroni produce beni come vaniglia, bibite, olii essenziali, metallo, legni e cemento.

Lingue: arabo, francese e shikomoro (una miscela di swahili e arabo).


12. Repubblica Democratica del Congo: precedentemente Léopoldville, Kinshasa è la capitale e grande città della Repubblica Democratica del Congo. Kinshasa ospita oltre 14,5 milioni di persone e si estende su oltre 3.848 miglia quadrate. La capitale ospita circa il 13% della popolazione del paese, ma rappresenta l'85% dell'economia del paese in termini di PIL.

Lingue: francese, lingala (una lingua franca commerciale), Kingwana (un dialetto del kiswahili o swahili), Kikongo, Tshiluba.

13. Repubblica del Congo: Brazzaville è la capitale e la città più grande della Repubblica del Congo. La città ha oltre 2,3 milioni di residenti e funge da centro finanziario e amministrativo del paese. Grazie alla sua posizione lungo il fiume Congo, Brazzaville è cresciuta come insediamento industriale, commerciale e portuale. Nel 2013 Brazzaville è stata designata Città della Musica dall'UNESCO.

Lingue: francese, lingala e monokutuba (lingua franca commerciale), molte lingue e dialetti locali (di cui il kikongo è il più diffuso).


14. Costa d'Avorio: la capitale (de jure) della Costa d'Avorio, o Costa d'Avorio, è Yamoussoukro. La capitale de facto del paese è Abidjan, il centro economico del paese e la città più grande. Yamoussoukro è stata ufficialmente nominata capitale nel 1983; tuttavia, il trasferimento del governo è stato lento. Attualmente a Yamoussoukro non ci sono ambasciate, ministeri o parlamenti.

Lingue: francese e 60 dialetti autoctoni con Dioula il più parlato.


15. Gibuti è la capitale di Gibuti. È anche la città più grande del paese, con circa 562.000 abitanti. Si tratta di oltre il 70% della popolazione totale del paese. Gibuti funge da centro finanziario per molti settori, come l'edilizia, la vendita al dettaglio, le importazioni/esportazioni, le società di trasferimento di denaro e gli Internet caffè. La principale attività economica della città sono le operazioni cargo nel porto di Gibuti.

Lingue: francese, arabo, somalo, afar

16. Egitto: la capitale più grande dell'Africa è il Cairo, la capitale dell'Egitto. Il Cairo ha una popolazione di circa 6,6 milioni di abitanti e ha la quindicesima area metropolitana più grande del mondo. Il Cairo è noto per la sua architettura e per i suoi iconici siti antichi come le Piramidi di Giza. Il Cairo è anche la terza città più ricca dell'Africa.

Lingue: inglese e francese ampiamente compresi dalle classi istruite.


17. Guinea Equatoriale: Malabo è la capitale della Guinea Equatoriale, situata sull'isola di Bioko del paese. La città ospita circa 300.000 persone ed è la città più antica del paese. Malabo è il centro commerciale e finanziario della Guinea Equatoriale. L'economia della capitale si basa sull'amministrazione e sul commercio, con l'industria primaria è la pesca.

Lingue: spagnolo, francese, inglese pidgin, Fang, Bubi, Ibo.


18. Eritrea: Asmara è la capitale dell'Eritrea. Asmara si trova all'estremità settentrionale dell'altopiano etiope, a un'altitudine di 7.628 piedi. Questo rende la città la sesta capitale più alta del mondo per elevazione. La capitale è la città più popolosa dell'Eritrea, con 963.000 residenti. Nel 2017 l'UNESCO ha dichiarato Asmara Patrimonio dell'Umanità.

Lingue: tigrino (Tigrigna), arabo, inglese, tigré (seconda lingua principale), afar, bedawi, kunama, altre lingue cuscitiche.


19. Eswatini: la capitale dell'Eswatini è Mbabane. Mbabane ha circa 95.000 abitanti e si estende per oltre 31,57 miglia quadrate. Mbabane è diventato il centro del turismo in Eswatini ed è sede di molti hotel e siti ricreativi come i campi da golf. Mbabane è un centro commerciale per lo stagno e il ferro estratti nella regione circostante.


20. Etiopia: Addis Abeba è la capitale dell'Etiopia e la sua città più grande. Addis Abeba, conosciuta anche come Finfinne, ha una popolazione di circa 2,7 milioni nella sua area urbana e 4,8 milioni nella sua area metropolitana. Addis Abeba ospita la sede dell'Unione africana e la Commissione economica per l'Africa delle Nazioni Unite. La città è relativamente sicura e pulita e ha visto un aumento significativo del turismo nell'ultimo decennio.

Lingue: amarico, tigrino, oromo, gurage, somalo, arabo, altre 80 lingue locali, inglese (principale lingua straniera insegnata nelle scuole)

21. Gabon: la capitale e la città più grande del Gabon è Libreville. Libreville ospita circa un terzo della popolazione del Gabon, con oltre 700.000 residenti. La capitale è sede di industrie di costruzione navale, produzione di birra e segherie. La città è anche nota per l'esportazione di materie prime come legno, gomma e cacao.

Lingue: francese, lingue bantu come Fang, Myene, Nzebi, Bapounou/Eschira, Bandjabi.


22. Gambia: Banjul è la capitale del Gambia. Situato sull'isola di St. Mary, è il porto atlantico del paese e la quarta città più grande con oltre 31.000 residenti nella città vera e propria e oltre 413.000 nella sua area urbana (secondo il censimento del 2013). Banjul è il centro economico e amministrativo del Gambia. Il porto della città è responsabile della spedizione di cera d'api, legno di palma, olio di palma e pelli e pellami.

Lingue: Mandinka, inglese, wolof, fula, altri vernacoli indigeni.


23. Ghana: Accra è la capitale e la città più grande del Ghana. La popolazione urbana stimata di Accra è di 4,2 milioni, il che la rende la tredicesima area metropolitana più grande dell'Africa. La città è anche la più densamente popolata dell'Africa. Le attività economiche di Accra includono i settori finanziari e commerciali, la pesca e la produzione di legname, compensato, tessuti, alimenti trasformati e altro ancora.

Lingue: Ghana, lingue africane (tra cui Akan, Adangme, Moshi-Dagomba, Ewe e Ga)


24. Guinea: la capitale della Guinea è Conakry. Conakry è la città più grande della Guinea con una popolazione stimata di 2 milioni di abitanti, che rappresentano circa un sesto della popolazione totale del paese. La città funge da porto atlantico principale del paese, dove vengono spediti allumina e bande.

Lingue: francese (parlato dal 15 al 20%), otto lingue nazionali, Soussou (Susu, nella Guinea costiera), Peulh (Fulani, nella Guinea settentrionale), Maninka (Alta Guinea), Kissi (regione di Kissidougou), Toma e Guerze ( Kpelle) nella foresta pluviale Guinea; più vari gruppi etnici con la propria lingua.


25. Guinea-Bissau: Bissau è la capitale della Guinea-Bissau. Bissau è stata fondata nel 1687 come centro portoghese per la tratta degli schiavi. La popolazione della città è di circa 492.000, secondo il censimento del 2015. Bissau è anche la città più grande del paese e il suo centro amministrativo e militare.

Lingue: portoghese, crioulo (un misto di portoghese e africano), altre lingue africane.

26. Kenya: la capitale e la città più grande del Kenya è Nairobi. Prima di Nairobi, la capitale era Mombasa, la città più antica del Kenya. Nairobi ha circa 4,4 milioni di abitanti. La città ospita molte delle più grandi società africane e la Nairobi Securities Exchange (NSE), una delle più grandi borse valori dell'Africa.

Lingue: inglese, kiswahili e altre numerose lingue indigene.


27. Lesotho: la capitale del Lesotho è Maseru. Maseru è la città più grande del Lesotho con 330.000 abitanti, che comprendono circa il 10% della popolazione totale del paese e circa la metà della sua popolazione urbana. Gli inglesi fondarono Maseru come campo di polizia e capitale quando il Lesotho divenne un protettorato britannico nel 1869. Dalla sua indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1966, l'economia di Maseru è cresciuta rapidamente, soprattutto negli investimenti esteri e nel turismo.

Lingue: Sesotho (Sotho meridionale), Inglese, Zulu, Xhosa.


28. Liberia: Monrovia è la capitale della Liberia. Il paese è stato fondato nel 1822 dall'American Colonization Society (ACS) come insediamento per gli schiavi americani liberati. Monrovia prende il nome dal presidente degli Stati Uniti James Monroe, che ha sostenuto l'ACS. Monrovia è la città più popolosa del paese, ospita oltre 1 milione di persone, quasi un terzo della popolazione totale della Liberia.

Lingue: inglese, circa 20 lingue di gruppi etnici, di cui alcune possono essere scritte e utilizzate in corrispondenza.


29. Libia: Tripoli è la capitale, la città più grande e il principale porto marittimo della Libia. La popolazione di Tripoli è di circa 3 milioni. La capitale è il principale centro bancario, finanziario e di comunicazione in Libia, con molte società corporative con sede in città. Tripoli ha visto un aumento degli investimenti esteri e del turismo dalla revoca delle sanzioni nel 1999 e nel 2003.

Lingue: arabo, italiano, inglese, tutte ampiamente conosciute nelle principali città.


30. Madagascar: la capitale e la città più grande del Madagascar è Antananarivo. Conosciuta anche con il suo nome abbreviato, Tana, la capitale ospita circa 1,3 milioni di persone condensate in 32,82 miglia quadrate. Seduta a un'altitudine di piedi 4,199, la città è la capitale nazionale più alta per elevazione tra le nazioni insulari.

Lingue: francese, malgascio

31. Malawi: Lilongwe è la capitale del Malawi dal 1975. Con circa 1,12 milioni di abitanti, la capitale è anche la città più popolosa del paese. La popolazione della città sta crescendo rapidamente a un tasso del 4,3% annuo. L'economia di Lilongwe comprende principalmente finanza, edilizia, turismo, banche, vendita al dettaglio, commercio e tabacco.

Lingue: inglese, Nyanja (Chichewa, Chewa), Lomwe, Tumbuka, Yao, altre lingue importanti a livello regionale.


32. Mali: Bamako è la capitale e la città più grande del Mali. Bamako ha oltre 2 milioni di residenti entro le sue 94,6 miglia quadrate; tuttavia, la sua area metropolitana ha una popolazione di circa 2,8 milioni che si estende su un totale di miglia quadrate 6,618. Nel complesso, la capitale è la settima area urbana più grande dell'Africa occidentale. Bamako si trova su una terra fertile vicino al fiume Niger, consentendo la pesca commerciale nel fiume e l'agricoltura per nutrire i suoi abitanti.

Lingue: francese, bambara (Bamanakan), arabo e numerosi dialetti di Dogoso, Fulfulde, Koyracini, Senoufou e Mandinka/Malinké (Maninkakan), tamasheq sono anche ampiamente parlati.


33. Mauritania: la capitale e la città più grande della Mauritania è Nouakchott. Nouakchott ha circa 1 milione di abitanti in 400 miglia quadrate. La capitale è il fulcro dell'economia della Mauritania, sede di circa tre quarti delle imprese del settore dei servizi. Nouakchott ospita anche un porto in acque profonde, l'Università di Nouakchott e l'aeroporto internazionale di Nouakchott-Oumtounsy.

Lingue: Arabo, Arabo Hassaniya, Pulaar, Soninke, Wolof, Francese


34. Mauritius: Port Louis è la capitale delle Mauritius. La città fu fondata nel 1735 dal governatore francese Bertrand-François Mahé de La Bourdonnais. Con circa 150.000 abitanti, Port Louis è la città più popolosa del paese. Inoltre, la capitale funge da centro economico, politico e culturale di Mauritius.

Lingue: inglese, francese, creolo, hindi, urdu, hakka, bhojpuri

35. Marocco: Rabat è la capitale del Marocco. Rabat ha una popolazione di circa 580.000 persone, secondo il censimento del Marocco del 2014, diventando la settima città più grande del paese. Quando i francesi stabilirono un protettorato sul Marocco nel 1912, Rabat ne divenne il centro amministrativo. Quando il Marocco ha ottenuto l'indipendenza nel 1995, Rabat è diventata la capitale.

Lingue: arabo, dialetti berberi, francese spesso la lingua degli affari, del governo e della diplomazia.


36. Mozambico: la capitale e la città più popolosa del Mozambico è Maputo. Maputo ospita oltre 1,1 milioni di persone e si estende su oltre 134,24 miglia quadrate. La capitale è una città portuale situata sull'Oceano Indiano con un'economia incentrata sul commercio. Maputo si è guadagnata il soprannome di Città delle Acacie per gli alberi di acacia che fiancheggiano le sue strade e Perla dell'Oceano Indiano per la sua architettura ed estetica distinti

Lingue: portoghese (parlato dal 27% della popolazione come seconda lingua), makhuwa, tsonga, lomwe, sena, numerose altre lingue indigene.


37. Namibia: la capitale della Namibia è Windhoek. La capitale è anche la città più grande, con 431.000 abitanti. Windhoek è il centro sociale, economico, politico e culturale della Namibia, con quasi tutte le imprese nazionali, enti governativi, istituzioni educative e culturali con sede lì. Windhoek si trova a 5.428 piedi (oltre un miglio) sul livello del mare.

Lingue: inglese, afrikaans lingua comune della maggior parte della popolazione e di circa il 60% della popolazione bianca, tedesco 32%, lingue indigene: Oshivambo, Herero, Nama.


38. Niger: Niamey è la città più grande e la capitale del Niger. La popolazione di Niamey è di circa 1,25 milioni e attualmente cresce a un ritmo più lento rispetto al resto del paese. Niamey è anche un centro economico, situato in una regione di coltivazione del miglio perlato e sede anche di industrie manifatturiere come ceramiche, cemento e mattoni.

Lingue: francese, hausa, djerma

39. Nigeria: Abuja è la capitale della Nigeria. Abuja è stata costruita principalmente negli anni '80 e ha sostituito l'ex capitale Lagos nel dicembre 1991. Secondo le stime del 2011, la popolazione è di circa 1,24 milioni di persone. L'ONU ha riferito che Abuja è cresciuta del 139,7% tra il 2000 e il 2010, una tendenza che è proseguita negli ultimi anni. A partire dal 2015, la città sta registrando un tasso di crescita del 35%, rendendola la città in più rapida crescita in Africa.

Lingue: Inglese, Hausa, Yoruba, Igbo (Ibo), Fulani, Ijaw, Ibibio e circa 250 altre lingue indigene parlate dai diversi gruppi etnici.


40. Ruanda: la capitale e la città più grande del Ruanda è Kigali. Secondo il censimento del 2012, Kigali ha una popolazione stimata di 1,13 milioni. La città si trova a 5.141 piedi sul livello del mare e si estende per oltre 280 miglia quadrate. Kigali è il centro economico e finanziario del Ruanda, nonché il principale porto di ingresso del paese e il più grande centro commerciale. Lingue: Ruanda (Kinyarwanda, volgare bantu) francese, inglese, kiswahili (swahili) utilizzato nei centri commerciali.


41. Riunione L'isola, precedentemente nota come Île Bourbon, appartiene alle isole Mascarene, un arcipelago nell'Oceano Indiano, a 740 km (460 miglia) a est del Madagascar e 180 km (115 miglia) a sud-ovest di Mauritius. L'isola montuosa è di origine vulcanica, lunga 70,5 km (43,8 miglia, da nord-ovest a sud